top of page
  • Immagine del redattoreCommunication Dpt.

Europa e legge su AI

L'Europa approva la prima legge sull'intelligenza artificiale: un passo avanti storico con qualche incognita


Dopo un acceso dibattito, il Consiglio dell'Unione Europea ha finalmente approvato il regolamento sull'intelligenza artificiale, rendendo l'Europa la prima regione al mondo a dotarsi di una legislazione specifica in questo campo.

L'obiettivo è duplice: da un lato, promuovere l'innovazione e la diffusione di tecnologie avanzate, dall'altro tutelare i cittadini da potenziali abusi e discriminazioni.

Il testo, frutto di un compromesso tra Parlamento e Consiglio, classifica i sistemi di intelligenza artificiale in base al loro livello di rischio. Per quelli ad alto rischio, come quelli utilizzati in settori critici come la sanità o la sicurezza, sono previste regole più severe.

Non mancano le perplessità, soprattutto da parte di alcune aziende che temono che la nuova normativa possa ostacolare lo sviluppo del settore.

Soddisfazione invece da parte di chi, come l'eurodeputato Brando Benifei, sottolinea l'importanza di questa legge per proteggere le democrazie da disinformazione e deepfake, soprattutto in vista delle prossime elezioni europee.

In definitiva, l'approvazione del regolamento sull'intelligenza artificiale rappresenta un passo avanti storico, ma il suo impatto reale dipenderà da come sarà applicato e interpretato nei prossimi anni.

Ecco alcuni punti salienti del testo approvato:

  • Divieto di sistemi di intelligenza artificiale che violano i diritti fondamentali

  • Obbligo di trasparenza per gli sviluppatori di sistemi di intelligenza artificiale

  • Valutazione rigorosa dei sistemi di intelligenza artificiale ad alto rischio

  • Misure per contrastare la disinformazione e i deepfake

La prossima tappa sarà l'approvazione definitiva del regolamento da parte del Parlamento europeo, prevista per aprile.

Rimangono aperte alcune questioni, come la definizione di "sistema di intelligenza artificiale ad alto rischio" e l'impatto della nuova normativa sulle piccole e medie imprese.

Il dibattito sull'intelligenza artificiale è solo all'inizio, ma l'Europa ha fatto un passo importante per affrontare le sfide e le opportunità di questa tecnologia rivoluzionaria.

11 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page